Larga la strada stretta è la via, dite la vostra che io dico la mia

Ecco la nuova mail di fishing (o phishing) per AGOS, con questa e-mail i truffatori cercano di portare chi la riceve su una pagina web fraudolenta simile ad una pagina del sito della banca affinché il malcapitato lasci tutti i dati sensibili del proprio conto corrente per poi derubarlo.

Ecco la mail:

 

Read the rest of this entry »

Una mail di fishing veramente ben fatta per i correntisti di ING DIRECT – CONTO ARANCIO, legandola al marchio AGIP. Si sa, in Italia siamo tutti automobilisti e un buono benzina AGIP può convincerti a fare movimenti sul tuo conto. Questa la scusa utilizzata per far cliccare sulla mail tipo phishing (o fishing). Solito metodo, ovvero seguire un link che porta sulla pagina fraudolenta in cui lo stesso malcapitato inserirà i propri dati sensibili che verranno poi utilizzati dai truffatori per entrare realmente sul conto arancio (ing direct) del malcapitato e svuotargli il conto.

Ecco la mail, ma questa volta in fondo riportiamo anche le schermate usate per tale truffa una volta seguito il link:

Read the rest of this entry »

Riportiamo una truffa perpetuata via mail alle amministrazioni delle aziende. In questo tentativo di phishing (o fishing) l’impiegato riceve una mail con indicata una fattura che l’azienda non avrebbe ancora saldato, per una generica sostituzione. Ovviamente l’azienda che avrebbe emesso tale fattura è inesistente e il link, virulento, indicato nella mail, porta a una pagina dove inserire i dati della carta di credito per il furto di denaro e dati.

Ecco la mail:

Read the rest of this entry »

Questa volta quello che andiamo a segnalare è che la catena che sta girando come messaggio su Whatsapp non è una bufala. In effetti non si tratta di un “referendum di iniziativa popolare sulla legittima difesa della casa e dei beni”, bensì di una raccolta di firme per una proposta di legge che tuteli maggiormente la proprietà privata.
La raccolta è promossa dal partito politico “L’Italia dei valori” di Antonio Di Pietro.
 referendum di iniziativa popolare sulla legittima difesa della casa e dei beni

Ecco il messaggio che circola su whatsapp:
Read the rest of this entry »

Grazie ad una nostra lettorice (grazie Miriam) vi riportiamo il nuovo tentativo di truffa sul sito www.subito.it, dove il truffatore chiede di inviare l’oggetto in vendita. Allega una falsa carta d’identità (che riportiamo) per dare credito alla menzogna. Se la vittima avesse dato seguito il truffatore avrebbe finto l’invio del bonifico per l’acquisto!

Ecco le mail ricevuta dalla nostra lettrice e il falso documento d’indentità di LOREDANA PATERLINI :

Read the rest of this entry »

Una nuova mail di fishing (phishing) colpisce i correntisti di Santander Consumer Bank S.p.A. e non solo loro. Nella mail viene richiesto di pagare la rata di un finanziamento con mora perchè scaduta.

Ecco la mail:

Read the rest of this entry »

Nessuna tregua nemmeno mentre si è sul posto di lavoro. Quotidianamente in ufficio l’amministrazione deve rimanere con gli occhi aperti per non far cadere vittima la società di truffe che arrivano via mail sulla posta aziendale.

Read the rest of this entry »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: