Larga la strada stretta è la via, dite la vostra che io dico la mia

Benvenuti

Blog a 4 mani

Questo blog nasce in famiglia. 4 componenti con 4 diversi argomenti, con il desiderio di sviluppare nuove idee, fornendo e ricevendo consigli e suggerimenti nella piena libertà di opinioni ed espressioni.

Una nuova truffa online arriva negli uffici amministrativi delle aziende. La minaccia è quella inviata da questo tale Ian Ebbs che, contattando l’azienda o il fornitore del sito internet dell’azienda (a seconda dei contatti che recupera online), dichiara che il sito è stato preso di mira da un hacker e presenta del materiale appartenente al suo sito internet.

Riportiamo sotto la mail:

Read the rest of this entry »

Se in ufficio avete ricevuto questa mail, fate attenzione è una truffa che sta girando attraverso gli indirizzi aziendali. La truffa è indirizzata ai titolari delle aziende e gli si fa intuire non poco esplicitamente che c’è un grosso vantaggio ad acquistare tutti i domini con ogni possibile estensione del nome dell’azienda. Il truffatore finge che ci sia una grossa multinazionale interessata a quel nome e suggerisce di accaparrare tutti i domini.

Ecco la mail:

Read the rest of this entry »

Grazie ad un nostro lettore (grazie Andrea) vi riportiamo l’ennesimo tentativo di truffa sul sito http://www.subito.it utilizzando l’immagine del documento d’identità dell’ignara Weber Aline. La mail, prestampata, serve a raccogliere i dati della vittima e a portarla gradualmente a fidarsi. 

Ecco la mail della fantomatica Weber Aline (su consiglio di un nostro lettore abbiamo modificato il documento che pubblichiamo) :

Read the rest of this entry »

Mail di truffa per gli utenti del portale di LIBERO.IT. Nonostante la forma sia così semplice che dovrebbe essere normale insospettirsi, la mail usata non è nemmeno definibile di tipo phishing (o fishing) in quanto non vengono usate grafiche ingannevoli, gli utenti più distratti comunicano ai truffatori (rispondendo alla mail riportata sotto) tutti i dati che permettono di accedere alla propria casella mail. Inutile (?) spiegare che dalla casella mail personale i truffatori possono riuscire ad entrare nei conti correnti delle vittime o a perpetrare la truffa verso i contatti dei primi

Ecco la mail:

Read the rest of this entry »

Non verificare la fonte è una delle cause di diffusione di false informazioni.

Read the rest of this entry »

Alcuni clienti di UCI Cinemas ci hanno segnalato di aver ricevuto una mail con oggetto “Biglietti omaggio per una proiezione a tua scelta”.

Attenzione, SI TRATTA DI UN MESSAGGIO FALSO E NON INVIATO DA UCI CINEMAS.

Si consiglia di cancellare la mail e assolutamente non cliccare il link presente al suo interno.

Uci Cinemas sta verificando l’accaduto e probabilmente procederà con le opportune denunce alle autorità competenti.

Chi ha ricevuto questa mail può segnalarla nel gruppo linkedin ( http://www.linkedin.com/groups/8494075 ) o qui sul blog.

E’ bene comunicare ai dipendenti che lavorano in azienda di questa truffa con estorsione che si sta perpetrando ai danni di persone e aziende. Alla casella mail aziendale arriva una mail con allegato un file con estensione .doc (come i file di Word) e nome “ft.” e un numero (come se fosse una fattura). La mail assomiglia a quella di un’azienda fornitrice di un servizio che invia normale fattura. Il file invece è un virus. Con molta probabilità aprendo l’allegato un virus bloccherà i dati sul PC e si verrà costretti a pagare un riscatto per avere il codice per sbloccare i propri dati.

Ecco un esempio di mail arrivata in azienda: Read the rest of this entry »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: