Larga la strada stretta è la via, dite la vostra che io dico la mia

Benvenuti

Blog a 4 mani

Questo blog nasce in famiglia. 4 componenti con 4 diversi argomenti, con il desiderio di sviluppare nuove idee, fornendo e ricevendo consigli e suggerimenti nella piena libertà di opinioni ed espressioni.

Annunci

Grazie ad un nostro lettore (grazie Claudio) vi riportiamo il nuovo tentativo di truffa sul sito www.subito.it, dove il truffatore cerca di impossessarsi di “IBAN  -NOME ED COGNOME DEL BENEFICIARIO  -INDIRIZZO -RECAPITO TELEFONICO   -PREZZO FINALE – CARTA D’IDENTITA” per tentare un furto d’identità.

Fortunatamente Claudio non è caduto vittima dell’inganno.

Ecco le mail ricevuta dal nostro lettore:

Leggi il seguito di questo post »

Grazie alla segnalazione della nostra lettrice Alessandra possiamo riportare la mail di minacce usata dal truffatore della (già qui riportata) truffa di Pelletier Mare Jacqueline. Dopo aver adescato la vittima infatti viene inviata questa mail per evitare con maggior forza che la persona che ha già inviato i suoi dati e le sue foto non faccia la transazione monetaria.

Ecco la mail:

Leggi il seguito di questo post »

Ancora la truffa di Weber Aline sul portale subito.it. Grazie al nostro lettore Luca vi riportiamo l’ennesimo tentativo di truffa sul sito http://www.subito.it utilizzando l’identità di Weber Aline. 

Ecco la mail della fantomatica Weber Aline (su consiglio di un altro nostro lettore abbiamo evitato di pubblicare il documento allegato nella mail) :

Leggi il seguito di questo post »

Una nuova truffa online arriva negli uffici amministrativi delle aziende. La minaccia è quella inviata da questo tale Ian Ebbs che, contattando l’azienda o il fornitore del sito internet dell’azienda (a seconda dei contatti che recupera online), dichiara che il sito è stato preso di mira da un hacker e presenta del materiale appartenente al suo sito internet.

Riportiamo sotto la mail:

Leggi il seguito di questo post »

Se in ufficio avete ricevuto questa mail, fate attenzione è una truffa che sta girando attraverso gli indirizzi aziendali. La truffa è indirizzata ai titolari delle aziende e gli si fa intuire non poco esplicitamente che c’è un grosso vantaggio ad acquistare tutti i domini con ogni possibile estensione del nome dell’azienda. Il truffatore finge che ci sia una grossa multinazionale interessata a quel nome e suggerisce di accaparrare tutti i domini.

Ecco la mail:

Leggi il seguito di questo post »

Grazie ad un nostro lettore (grazie Andrea) vi riportiamo l’ennesimo tentativo di truffa sul sito http://www.subito.it utilizzando l’immagine del documento d’identità dell’ignara Weber Aline. La mail, prestampata, serve a raccogliere i dati della vittima e a portarla gradualmente a fidarsi. 

Ecco la mail della fantomatica Weber Aline (su consiglio di un nostro lettore abbiamo modificato il documento che pubblichiamo) :

Leggi il seguito di questo post »

Mail di truffa per gli utenti del portale di LIBERO.IT. Nonostante la forma sia così semplice che dovrebbe essere normale insospettirsi, la mail usata non è nemmeno definibile di tipo phishing (o fishing) in quanto non vengono usate grafiche ingannevoli, gli utenti più distratti comunicano ai truffatori (rispondendo alla mail riportata sotto) tutti i dati che permettono di accedere alla propria casella mail. Inutile (?) spiegare che dalla casella mail personale i truffatori possono riuscire ad entrare nei conti correnti delle vittime o a perpetrare la truffa verso i contatti dei primi

Ecco la mail:

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: